La massima precisione su grandi diametri

07 Apr 2021

Gli ultimi investimenti sostenuti da Tecnottica sono stati rivolti all’ampliamento del parco macchine per la produzione di lenti con diametri fino a 350 mm.

L'introduzione di una Schneider SLG 301 ed una Schneider SLP 301, ideali per la generazione e lucidatura di ottiche con diametri fino a 350mm, è una scelta guidata dalla crescente richiesta dei settori aerospaziale e astronomico per ottiche di grandi dimensioni e di massima precisione.

Schneider SLG 301 | Benefits

  • Produzione di ottiche sferiche con capacità estese per la lavorazione di piani, prismi e geometrie speciali
  • Alta qualità e precisione della forma
  • Elaborazione automatizzata in più fasi
  • Configurazione assistita da computer
  • Controllo di processo integrato per un'elevata stabilità
  • Sistema di analisi intelligente con diagnostica remota

Foto dal sito Schneider-om.com

Tecnottica potenzia la produzione, mantenendo saldo il focus sulla precisione come tratto distintivo di ogni sua lavorazione.

Foto dal sito Schneider-om.com

Schneider SLP 301 | Benefits

  • Lucidatura di lenti sferiche
  • Alta qualità e precisione di forma
  • Elaborazione flessibile di lotti di piccole e medie dimensioni
  • Elaborazione in più fasi con parametri individuali
  • Elevata stabilità di processo
  • Configurazione veloce, precisa e affidabile tramite Auto Teaching
  • Sistema di analisi intelligente con diagnostica remota

Il processo di generazione e lucidatura delle lenti create con le nuove macchine, è caratterizzato da numerosi controlli qualità, sia a bordo macchina sia in sala metrologica.

La garanzia di massima precisione del risultato finale inizia a partire dalla materia prima, attraverso la totale tracciabilità del lotto utilizzato per le lavorazioni.

In fase di generazione della superficie vengono misurate le caratteristiche geometriche, superficiali e cosmetiche della lente in lavorazione e ne viene verificata la conformità attraverso la comparazione con un master realizzato appositamente.

Dopo la fase di lucidatura, eseguita con le patine realizzate nell'officina meccanica interna, viene eseguito un controllo qualità nel reparto di metrologia integrato nell’area produttiva.